Dreamwars


Dreamwars è il secondo album del giovane gruppo riminese Arya. Come per il precedente “In Distant Oceans” (2015), l’album è stato prodotto, registrato e mixato dal gruppo. Si tratta di un concept album che tratta temi come l’alienazione e la competitività nella società contemporanea, la solitudine, l’incomunicabilità e il suicidio, avvalendosi di rimandi all’interno dei testi che vanno dall’Ulisse dantesco a Ionesco, a testi di filosofia e antropologia.

La musica riflette l’inquietudine e l’intensità emotiva della storia narrata: i brani mescolano una grande varietà di generi musicali, dal metal, allo shoegaze, al jazz e all’ambient, lasciando emergere liberamente le eterogenee influenze dei membri del gruppo; sono presenti anche intermezzi di puro rumore. Ascoltando l’album si scoprono rimandi continui fra i diversi brani, che si rispecchiano a vicenda, pur nella loro diversità, originando qualcosa di unitario e coerente.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •