In Dog We Trust


In Dog We Trust” , pubblicato con la collaborazione della T’higher records è il nuovo album degli Evehole, il secondo all’attivo. Presenti sulla scena romana e laziale da anni , la band è formata da Nat Ridente, voce, chitarra e autore della maggior parte dei brani, Francesca Bruno al basso e Luigi Di Pellegrino alla batteria. Nonostante l’evidente passo in avanti nella ricercatezza dei suoni e negli arrangiamenti, rispetto al loro primo lavoro, il nuovo album non tradisce le radici musicali della band da ricercare nel grunge e nell’hard rock più scarno e compatto ( Brain, Smother, Deal with the devil ) con la solita attenzione alla melodia, sintomo di freschezza e ispirazione , ma non disdegna accenti blues e psichedelici ( Town blues, Locust e soprattutto la versione acida di Babylon Truth#2, nascosta alla fine del disco e non accreditata). Non manca un lato più intimistico e acustico che si insinua con pezzi come Babylon Truth e Now comes the night tra le maglie di una track list dove chitarre distorte e sezione ritmica serrata sono il filo conduttore del verbo Evehole, soprattutto dal vivo. In definitiva,immediatezza, compattezza e ispirazione, sono tutto ciò che serve al combo per esprimere la propria visone musicale, in barba a chi dice che il rock è morto!

Track list:
1 Brain
2 Smother
3 Whatever never you want
4 Town blues
5 Babylon Truth
6 Jesus doesn’t like to dance
7 locust
8 Deal with the devil
9 Now comes the night
10 Dust
Bonus track: Babylon Truth #2 ( electric sand)

Recorded by Emiliano Rubbi & Nat Ridente
Mixed by Nat Ridente
Masterd by Emiliano Rubbi
Etichetta: T’higher records


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •