Toc toc


TOC-TOC: musiche e testi sono scritti da ANDREA BRUMANA (Sereno). Un disco che arriva dopo esperienze e dischi passati con questi 7 nuovi pezzi che vanno quasi a chiudere un cerchio.

Tra i pezzi che riescono maggiormente a dare un’idea dello stile artistico di questa ultima fatica ci sono “Benvenuto nel posto”, che è la traccia d’apertura e che fa da spartiacque tra i dischi precedenti e quello nuovo; il racconto di una dipendenza e la consapevolezza che serva per poterci fare i conti ed uscirne.

“Come lo Yin e lo Yang” prende spunto dall’antica filosofia orientale, dall’osservazione del giorno che si tramuta in notte e della notte che si tramuta in giorno, dalle osservazioni e riflessioni nei confronti del fuoco, notandone il colore, il calore, la luce e la propensione della fiamma a svilupparsi verso l’alto. Da qui l’artista parte per descrivere l’unione di due persone destinate a fondersi alla perfezione: così diverse eppure unite indissolubilmente.

Una dedica d’amore e di cambiamento.

Il disco si chiude con “Un altro Round”, la fine di un incontro. La partita che inizia con la prima nota e finisce con l’ultima parola. Forse il pezzo più leggero a livello sonoro, ma pieno di significato e con una morale finale: fino alla fine occorre lottare credendo in se stessi, consapevoli che si è unici.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •