Yellow Project


L’idea di realizzare Yellow Project nasce verso la metà degli anni ’90 quando, io e Giampiero Prina, decidemmo di dare vita a delle idee scritte singolarmente nel tempo.
Purtroppo poi le cose presero una strada diversa e il progetto si fermò quasi subito. Giampiero andò a suonare la sua musica altrove, in un posto lontano da qui….il posto in cui gli è stato donato quel grande talento che tutti abbiamo conosciuto.
A distanza di anni, ho deciso di riprendere quel progetto e di farlo rivivere,
continuando il percorso interrotto. Glielo devo!! In alcuni brani, ho volutamente lasciato le tracce guida di pianoforte suonate da lui neiprovini. Sentirlo ancora suonare la batteria è un’emozione fortissima, soprattutto
in SIX FOR MY FRIEND, brano di apertura del CD a lui dedicato e a cui era molto legato.

In questo disco, ho avuto l’onore di ospitare amici musicisti con cui io e Giampiero, in percorsi diversi, abbiamo collaborato negli anni e che hanno accettato con grande entusiasmo di partecipare al progetto. Tutti i brani sono stati pensati, scritti e realizzati in periodi molto diversi e distanti tra loro, e forse questa è la caratteristica del disco. Sono frammenti di vita. Rappresentano per me momenti particolari, intensi….importanti, e spero possano arrivare al cuore di chi li ascolta.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •