L’altra metà di me


L’altra metà di me – Secondo album degli ILAMB, che in questo nuovo lavoro trattano le tematiche dell’accoglienza e del rapporto di amicizia e amore.
Le sonorità ricercare che si hanno avuto modo di apprezzare nel primo disco, tornano qui in una veste più matura e distintiva. Si evocano paesaggi desolati in “Ovunque tu sia”, atmosfere medioevali in “Mai più Paura”, e malinconiche emozioni in “Dentro me”.

Particolarmente incisivo è il brano “Parigi 2015 1113” in memoria della strage al Bataclan del capoluogo francese.
Lo stile musicale si ispira ai pilastri del Progressive Rock, i Pink Floyd e Genesis su tutti.

La registrazione poi è stata eseguita rifacendosi alle tecniche originarie degli albori del jazz, con i musicisti tutti nella medesima stanza e un microfono al centro, senza barriere acustiche o cuffie, in modo da aumentare l’interplay tra gli strumentisti.
Un progetto sicuramente riuscito, pieno di swing ed energia che ben fa sperare per il futuro del giovane Chiozzi.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •