Il mondo che nn ce


Gruppo di Aosta nato dalle ceneri dei Radiazione, si trasforma in un trio pronto a colpire in un’atmosfera più “spaziale” rispetto all’underground precedente. L’aspetto sul palco vede il batterista Willy (ex Dari) alle spalle delle 2 voci che giocano tra loro, Dany (voce/chitarra) – Bob (voce/basso).
Persi nei loro sogni, simulano un mondo fantastico la cui azione parte dalla mente e fugge nello spazio più profondo, portando con se più seguaci del Rock possibili: Busdrivers from Outerspace. Questa è la prima corsa…