In and Out


“In and Out” – Luis Grieco feat. Dope One, Palù e Cristina Cafiero.

 Pubblicato il 21 gennaio 2020 in distribuzione mondiale sulle principali piattaforme di servizio musicale digitale (Spotify, Deezer, Amazon Music, Itunes) il terzo EP del cantautore napoletano Luis Grieco, prodotto da Red Studio Napoli.

Con “In and Out” l’artista presenta al pubblico sette tracce, tutte con forti note autobiografiche, in uno stile Pop con sfumature Rap. Dentro e Fuori, un binomio che può sintetizzare un senso dell’esistenza in una società sempre pronta ad esternare giudizi su cosa può stare aldiquà o aldilà di una linea. Allo stesso tempo è anche un insieme di considerazioni, frutto dell’esperienza, su quelle che invece poniamo dentro noi stessi: le persone che fanno parte della nostra vita, anche se per poco, o gli obiettivi che ci portano a guardare sempre oltre. Alcune tracce raccontano stati d’animo successivi alla fine dell’amore, altre invece dei pensieri che si succedono, accavallandosi, per poi riordinarsi nella vita di tutti i giorni con voglia di rivalsa.

Questa raccolta contempla una serie di brani, alcuni già pubblicati diversi anni fa solo su Youtube. Oltre gli inediti a firma esclusiva dell’artista sono presenti tre importanti collaborazioni, di cui due in particolare con artisti molto conosciuti e attivi da diversi anni nella scena rap. Il brano “Sti sord” è stato scritto ed interpretato con “Dope One”, artista iconico del panorama rap napoletano che nella sua carriera ha collaborato con artisti del calibro di Clementino, 99 Posse ed aderente al progetto dei Terroni Uniti. Altra collaborazione, quella con il rapper Palù nel brano “Un altro ruolo”, che porta in musica la storia personale proprio di quest’ultimo, anche lui attivo da molti anni con collaborazioni con cantanti quali Nto, Gue Pequeno e Rocco Hunt per citarne alcuni.

Le tracce:

  1. Pretesto
  2. Sti sord feat. Dope One
  3. Pozzuoli
  4. Un altro ruolo feat. Palù
  5. Tutto fragile
  6. Se ci sei feat. Cristina Cafiero
  7. Sai comm’è

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •