Inversus


“I nversus” segna il ritorno dei Mainline, impressionando favorevolmente per l’evoluzione di un sound molto personale che, partendo dal metal-hardcore del loro precedente album “Azalea”, arriva a nuovi orizzonti grazie ad un songwriting fresco, con derive melodiche e progressive molto convincenti e mai banali. Un EP di canzoni mature, con testi sofferti e personali che permettono a momenti emotivi e catartici di convivere con lampi di grande impatto sonoro. Ottima la produzione curata dal Fusix-Studio, e ottime le capacità tecniche di questi cinque ragazzi di Torino, sulla scena da 15 anni, ma ancora in grado di stupire. Fortemente consigliato!


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •