Libero Arbitrio


Dopo ben quattro anni di silenzio tornano i Neodea, una delle più belle realtà musicali del panorama rock italiano, con un album carico di cinica poetica sul disagio esistenziale dell’uomo nella società moderna.
Dopo Teorema del delirio (album d’esordio 2009), Paralleli (Ep 2014) ed un singolo prodotto dal Jonathan Plum (Pearl Jam, Alice in Chains,Blind Melon, Nichelback tra gli altri) e registrato presso i London Bridge Studio di Seattle – “Diretta TV” – la band intraprende un percorso tutto italiano con la collaborazione delle sapienti mani di Pietro Foresti.
Libero Arbitrio, questo il nome del nuovo lavoro della band milanese, si presenta come un album aggressivo, con testi diretti come un pugno allo stomaco, ritmiche incalzanti ed ambientazioni che portano ad un ascolto estremamente gradevole:
l’urlo coraggioso di una band che ha deciso di non seguire l’attuale corrente “radiofonica” e modaiola, soprattutto in questo periodo di pochezza compositiva.

  • 20
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •