Wind Rose


Primo album solista di Fabrizio Prando, prodotto e registrato dalla Grottino Records, interamente suonato e composto da lui. Wind Rose è l’inizio di un percorso, che orienta lo sguardo verso un suono più mediterraneo, un viaggio tra mari, laghi e isole misteriose, popolate da bizzarre creature come scheletri o grandi scimmie.

Una rosa dei venti indica la rotta verso l’isola di Circe a vecchi galeoni di pirati, che ballano, cantano e cercano speranzosi le sirene in fondo al mare sotto la luna di Iah, il Dio egizio. Gli eventi passati, che ormai sono ossa del tempo, aspettano che il fuoco si spenga, per poter salpare verso il futuro su grandi navi senza meta, alla ricerca di terre sconosciute. Il progetto grafico è di Giulio Noccesi, un giovane artista di Firenze che ha disegnato ad hoc la copertina dell’album.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •