Delaido


Delaido, pseudonimo di Vincenzo Calabria, è un musicista e cantautore palermitano.  Pubblica i primi lavori discografici all’interno di band come i Malarditi e nel 2021 inizia il percorso da solista che lo porterà alla pubblicazione del primo singolo dal titolo “Come si deve”, prodotto e mixato presso Indigo Studios a Palermo da Francesco Vitaliti e uscito per Sichro il 26 novembre dello stesso anno, accompagnato da un videoclip diretto da Alberto Francesco Culotta, cui segue, due mesi dopo, la seconda pubblicazione dal titolo “Sospeso”. Il nome Delaido si riferisce ad una parola trovata in un antico vocabolario della lingua italiana come sinonimo di sporco, aggettivo che l’artista utilizza proprio in riferimento al tipo di suono ricercato nelle sue produzioni. Una scrittura dal carattere melodico e intimista, in un contesto musicale legato all’indie rock di matrice cantautoriale, con venature apertamente elettroniche.

Con le nostre Muse italiane e con i tamburi riportiamo in vita quei suoni considerati maledetti e proibiti, ma che sono capaci di prenderti allo stomaco e catapultarti in un’altra dimensione.
Infatti la nostra musica fa da sfondo ad una danza provocante e inebriante che ipnotizza e travolge, e ti fa dimenticare la prigione della modernità.

Suoniamo in contesti profani, dove ci sono cibo e alcool in abbondanza ma soprattutto gente che ama divertirsi, sudare, ballare fino a non sentire più i piedi.

Ti potrà capitare di vederci con indosso maschere che raffigurano diavoli, satiri, lupi, demoni e altro.
Non fermarti all’orrore, ma lasciati guidare dal turbine di note verso una nuova dimensione.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •