Giosef


Giosef, nome d’arte di Giuseppe Oppedisano, ha iniziato a fare musica per esigenza: aveva un estremo bisogno di trascrivere in musica le proprie emozioni.

Un passaggio fondamentale nel suo percorso è stato un seminario al C.E.T. di Mogol durante il quale ha imparato non solo varie tecniche di scrittura e songwriting, ma anche, e soprattutto, quello che voleva effettivamente scrivere nei propri brani, quello che voleva raccontare di sé.

Il suo primo disco si intitola “Libera Uscita”; il singolo in uscita domani, “Una Rosa Bianca”, fa parte del suo secondo progetto, ”La rinascita del Viola”, che verrà pubblicato a fine 2020.

I colori sono una costante nei titoli dei suoi brani perché Giosef ama i colori, che denotano stati d’animo e hanno un significato importante nella vita di tutti noi. Tutto il suo secondo disco si basa sul suo modo di pensare, sulla sua personale visione della vita, vista come un percorso di continua crescita ed evoluzione, sia artistica che umana.

Il suo secondo album sarà composto da otto brani, ognuno dei quali rappresenterà come il capitolo di un libro. Queste canzoni si potranno ascoltare separatamente, singolo per singolo, ma avranno molta più forza se ascoltate in ordine, come si faceva con i cd e i vinili.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •