Jordane Tumarinson


Inizia a studiare pianoforte all’età di 19 anni riproducendo brani a orecchio. Da autodidatta ha sviluppato una personale considerazione della musica, per lui il pianoforte è come un laboratorio che stimola la sua curiosità d’esploratore. Per lui la musica deve poter esprimere sensazioni legate al proprio vissuto autobiografico, e la tecnica deve poter surrogare una visione personale artistica.

Il suo approccio alla musica è molto raffinato e sensibile, dalle sue stesse parole: “Ho iniziato a premere i tasti, a suonare insieme le note e infine a sentire ciò che avevo in testa. Suono e compongo per me stesso: al piano mi sento libero, calmo e rilassato. Vivo la musica con una grande sensazione di benessere. Emozioni e sentimenti positivi che traduco nella mia musica e che desidero trasmettere a coloro che ascoltano.” Nel 2018 ha pubblicato il suo album di debutto “Presence”, componendo e eseguendo tutti i brani contenuti nel disco. Nel 2019 si ripete con “L’envol”, prodotto dalla prestigiosa etichetta italiana Blue Spiral Records.

  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •