Mario D’Alio


Originario di Melito Porto Salvo, in Calabria, ma ragusano a tutti gli effetti, Mario D’Alio propone il suo primo lavoro discografico.
La sua passione per la musica, e in particolare per il canto e il pianoforte, è dimostrata dalla voglia di mettere i propri pensieri in musica fin dall’infanzia. A Ragusa, dove si trasferisce ad appena 6 anni, fonda i Clovers, partecipando a numerose manifestazioni musicali.
Con “La nostra storia”, brano di sua composizione, la band supera la prima fase del Tour Music Fest. Varie vicissitudini portano allo scioglimento della band. Ed è questa l’occasione per dimostrare tutta la propria maturità. Così Mario decide di dedicarsi alla carriera da solista, costruendo la sua nuova strada, fatta di grande rispetto per la tradizione cantautorale italiana ma con uno sguardo proiettato nella globalità. Tra la fine del 2017 e gli inizi del 2018 è ospite di diverse radio sparse un po’ in tutta Italia: Indipendent Radio, Radio Village Network, Radio Vela International, Radio 2 Bierredue, Radio Ragusa e Supermarket Radio. Vanta di diverse interviste su vari blog e webmagazine, tra cui MIE di Salvatore Imperio, Blog della Musica di Silvia Spadon, Sms news quotidiano di Francesca Monti, La Sicilia Vivere rivista curata da Gianni Nicola Caricoglia. A maggio 2018 è stato ospite di Caterina Gurrieri all’interno del telegiornale in onda su Video Regione
Si intitola “Buone Nuove” il nuovo EP del cantautore Mario D’Alio contenente cinque intensi brani al cui centro c’è l’amore in tutte le sue molteplici forme.
Da poco ho firmato un contratto con l’Agenzia Alpha Records management di Caterina Giordano

Dall’amore verso la famiglia a quello per i figli e per la donna amata; quel sentimento che fa muovere il mondo e che permette di ricominciare a vivere, superando anche i momenti più difficili.
L’EP “Buone Nuove”, realizzato da Mario D’Alio in coproduzione con Indigeno Studio di Jorge Blengino, promosso da Alpha Records Management e Music-Alive, viene pubblicato su tutti i digital store l’11 Marzo 2018. Si apre con “10 giugno”, un romantico brano con cui Mario D’Alio racconta di essersi lasciato alle spalle il passato per vivere una storia d’amore nuova: “chiudi gli occhi per vedere, apri il cuore per sentire”.
Si prosegue con la title track “Buone nuove” una ballad dedicata alla donna amata, dal sapore pop con venature rock.
La terza canzone è la trascinante “Io sto qui”, che racconta la fine di una storia d’amore, mentre in “Mio figlio” traspare tutto l’amore di un padre verso il proprio figlio, la cui presenza illumina la sua vita: “sai riempire il mio cuore di gioia quando la sera torno stanco dal lavoro”.
L’Ep si chiude con “Scaldami”, un brano che parla di un amore travagliato e malinconico, dal testo intenso e profondo, caratterizzato da un sound rockeggiante che si sposa perfettamente con la voce ricca di sfumature dell’artista.

 

MARIO D'ALIO

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •