Mc Flava


La carriera di Flavio Rezza, nato a Palermo nel 1986, è ricca di diversità, di esperienza artistiche e di soddisfazioni personali: parte a 10 anni dal teatro e dalle opere liriche (“La Boheme” e “La Tosca” di Puccini, “Il Flauto Magico” di Mozart come solista genietto, “Ellis Island” di Giovanni Sollima), si esibisce in importanti teatri nazionali (Teatro Massimo di Palermo, dove è solista cantante del coro voci bianche, all’Auditorium Giuseppe Verdi di Milano, al Teatro Parioli) e in occasioni uniche come il concerto a Washington presso il Dipartimento di Stato Americano, alla presenza del Segretario Generale degli Stati Uniti D’America Colin Powell. Ha partecipato come corista a diversi Concerti di Natale e varie manifestazioni con celebri artisti come Amii Stewart, Katia Ricciarelli, Filippa Giordano, Luigi Lo Cascio, Ficarra e Picone, Pino Caruso e Pippo Baudo.

Dopo quasi otto anni di importanti soddisfazioni nell’ambito teatrale, intraprende un percorso musicale estremamente diverso. All’età di diciotto anni decide di formare un gruppo Heavy/Metal chiamato Silverwing, con cui vincono il Golisano Rock Festival aggiudicandosi la partecipazione al M.E.I (Meeting etichette italiane) alla fiera di Faenza. Nel 2006 entra a far parte di un gruppo siciliano chiamato Trinakrius, con la quale registra un demo e un album intitolato “The black hole mind” prodotto dall’etichetta tedesca “Hellion Records”.

Nella sua carriera c’è spazio anche per i Musical, è protagonista ne Il sogno di Giuseppe, Fame e Peter Pan. Nel luglio del 2008 con alcuni compagni di teatro e di vita fonda i Sinacria Sinphony, con cui partecipa alla seconda edizione del programma televisivo X FACTOR nella sezione dei gruppi vocali. Dopo essersi diplomato all’accademia del grande MOGOL (C.E.T), porta avanti un progetto solista di inediti con il quale affronta vari spettacoli e concorsi. Nel marzo 2010 parte in tournèe con i TRINAKRIUS con tre tappe in Giappone.

Dopo tante esperienze, nel 2013 fonda un nuovo progetto Hip Hop con lo pseudonimo Mc Flava e al primo tentativo arriva terzo alla 57° edizione di Castrocaro Festival. In questi ultimi anni affronta la scrittura di alcuni testi musicali di stampo sociale, toccando temi molto sensibili come il bullismo e la ludopatia, facendo uscire due singoli dal nome: “Audace” e “All in tutti in gioco” con lo scopo di sensibilizzare tutti coloro che cercano una rivalsa artistica e umana.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •