Medicine aka La Cura


Cristiano Donin, in arte Medicine, nasce a Cologna Veneta il 26 Luglio 1993, in provincia di Verona. Nel lontano 2007 si affacciò per la prima volta all’hip hop, la cultura che gli cambiò completamente la vita. La prima presa di posizione avvenne con il breaking, uno stile di ballo spettacolare che lo colpì a tal punto da spingerlo ad improvvisare i primi passi da autodidatta, finendo pure in ospedale per problemi cervicali. Questo approccio particolarmente abbozzato ma ricolmo di ambizione durò per circa 2 anni, fino a quanto iniziò a sentirsi sempre più attratto e coinvolto non solo dalla ritmica delle tracce, ma anche dalle liriche così fluide e ben scandite che solo gli afroamericani sapevano padroneggiare.

Decise quindi di abbandonare la strada del ballerino provetto per intraprendere un percorso artistico molto più intrigante, ovvero quello del rap. Essendo cresciuto in una provincia di campagna, le opportunità di confronto con altri ragazzi erano veramente minime, così per il primo anno circa, si dedicò alla scrittura e al freestyle chiuso in camera in solitaria. Poco dopo conobbe dei ragazzi di Legnago, la cittadina più grande nei pressi del suo paese, dove di li a poco si fece notare tra i giovani rappers di zona che come lui avevano il sogno di sfondare con la musica.

Nacque così un’amicizia tra alti e bassi, data dall’estrema competitività, dove però vigeva solo una cosa, ovvero la voglia di fare rime senza mai fermarsi, che lo portò così a farsi rispettare per lo meno dai suoi coetanei. L’infinita voglia di farsi sentire sfociò attorno al 2009, anno in cui assieme al suo amico Toto incise il suo primo lavoro intitolato “Sangue Underground”, dove inequivocabilmente traspariva la voglia di fare musica alla propria maniera senza particolari pretese e nonostante la giovane età e i pochi mezzi a disposizione, vendette circa un centinaio di copie tramite passa parola, definendo così il raggiungimento di un piccolo traguardo personale. La paura di mettersi realmente in gioco però lo portò a rimanere nei pressi della sua cerchia di amici per molti anni, portandolo addirittura ad accantonare tutto all’età di 21 anni per dedicarsi alla sua vita privata. Quasi per caso, nonostante il lungo distacco, il ricongiungimento con l’amico d’adolescenza Mal, con il quale diede vita al duo “Medicine & Dj Mal”, risvegliò in lui quella voglia di rivalsa ormai perduta, che lo portò a partecipare a svariate battle di freestyle e addirittura ad organizzarne alcune, garantendosi così l’inizio di un nuovo percorso di crescita artistica e personale. Nel 2017 esce “Vecchio Stampo MIXTAPE”, lavoro solista in free download sfruttato per sancire il suo rientro nella scena. Nel Febbraio 2018 diventa leader di Rap Pirata Veneto, iniziativa promossa da Inoki Ness ed è tutt’ora al lavoro per concludere il suo primo disco ufficiale in concomitanza con gli altri progetti minori.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •