Saro Calandi


Collaborazioni con artisti come Davide Van De Sfroos, con cui nutre l’anima più popolare e ruvida del suo strumento, registrando in studio Akuaduulza, accompagnandolo negli anni in vari tour, anche all’estero, e partecipando al film Akuaduulza, ovvero Nashville in provincia di Como, andato in onda su RAI DUE.
Ma la fisarmonica vive anche di sensualità, movimento e passione, e così arrivano importanti incontri con i più grandi artisti del flamenco come Antonio Canales, con cui calca i maggiori palcoscenici teatrali di Spagna e Italia, Cristina Benitez e Oscar Des Los Reyes.
Negli anni si sommano altre collaborazioni che spaziano tra i generi più svariati, dal folk al rock, alla classica, al jazz e al tango: fra gli altri lo storico gruppo del Paese delle Mille Danze, i Luf, Arpioni e Panda, fino ad incursioni nel mondo dell’alta moda con Mariella Burani e della televisione con Ale e Franz e Eve La Plume.

Ed è così che, arricchita da diverse esperienze e fonti di ispirazione, la ricerca musicale di Saro diviene sempre più sfaccettata e ricca di sfumature, approdando finalmente nel 2012 alla creazione di ORAS PROJECT GROUP.
Nei brani composti ed eseguiti con Oras Project Saro miscela echi di diversi stili, trasformandoli in una ricerca personale il cui nucleo fondamentale è l’idea che la potenza sinfonica ed espressiva della fisarmonica la rende paragonabile ad un’orchestra di tanti elementi. Con Oras Project Saro ha selezionato una formazione di musicisti di altissimo livello, provenienti da diverse scuole musicali con i quali esegue brani come Adios Astor, La Danza di Zelmira, Amielus, Il mio blues…
Apparizioni radiofoniche e televisive: comparsa come ospite d’onore a Parigi sulla rete Nazionale “France 2”; sulla rete T.S.I. Svizzera; diversi passaggi televisivi sulla Rai.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •