SIMONE PASTORE


Simone Pastore è un cantautore italiano, producer e arrangiatore.

Inizia ad appassionarsi e studiare musica sin da piccolissimo ascoltando Claudio Baglioni, divenuto un suo punto di riferimento artistico e professionale. Diplomato in canto moderno, interpretazione ed educazione della voce, presso l’accademia “Artesia” del maestro Rino Villani, prosegue gli studi prima partecipando al Laboratorio Musicale Aranciablu della Yamaha Music School aderendo ai corsi del “Popular Music Course Vocals” introdotti da Pino Perris e Giuseppe Vessicchio e poi specializzandosi in tecniche di logopedia seguendo i corsi della Melody Music School del prof. Ugo Cescari e Emanuele D’Onofrio.

Durante gli studi ha partecipato a manifestazioni ed eventi nazionali.
Nel 2010 partecipa al concorso “Prima Canto Io” di Prima Tivvù vincendo il premio “Una voce per Emilio” con la supervisione di Luca Pitteri maestro della scuola di Amici di Maria De Filippi.
Nel 2011 ha partecipato, in qualità di ospite, all’evento “Il Cabaret” presente nel programma del “Ferragosto Avellinese”.
Dal 2011 al 2012 è stato capo animatore presso l’agenzia VERYCLUB. Nell’estate del 2012 ha organizzato gli eventi e condotto il pianobar per il prestigioso hotel Baia delle Zagare di Mattinata in Puglia.

L’11 dicembre 2012 , dopo aver superato le audizioni tra oltre 50 mila artisti,
è stato protagonista in prima serata su Canale 5 nel programma televisivo “The Winner Is” condotto da G. Scotti e R. Zerbi. Il programma fu seguito da circa 5 milioni di spettatori.

A conclusione del programma televisivo firma un anno di contratto con l’importante casa discografica Universal Music Group.
L’8 dicembre 2013 si è esibito insieme al direttore d’orchestra Vince Tempera nel teatro G.Verdi di Salerno.
Il 20 luglio 2013, accompagnato da un orchestra di 38 elementi, si esibisce alle spalle del Tempio di Pomona a Salerno come ospite per Il “Salerno New Talent”.
Il 22 settembre 2014 ha lanciato il singolo “Semplice” su Radio Punto Nuovo per l’uscita del suo primo disco “Greatest Hits”, un album di cover con arrangiamenti in chiave moderna.
Il 24 aprile 2015 insieme alla sua band si è esibito sul palco del teatro Carlo Gesualdo di Avellino per la manifestazione “BabbàlRhum”.
‪Il 22 dicembre del 2015 apre il concerto di James Senese e Napoli Centrale in occasione del “Merry Christmas AHC” organizzato da Country Campania. ‬
Il 6 dicembre 2016 compone l’inno della Romeo Normanna Accademy Aversa Volley, squadra di serie C nazionale maschile, che accompagna i giocatori al loro ingresso in tutte le partite casalinghe.
Il 2 febbraio 2017 partecipa come artista con una sua canzone e come attore per un piccolo cortometraggio, alla Battle Of The Kings, la più grande competizione di custom al mondo, concorso organizzato da Harley Davidson.
Nel dicembre 2018 si è esibito in 8 “concert events” nel Centro di Nocera Inferiore per “Musica Intorno al Natale” progetto realizzato dal comune di Nocera.
Dal 2016 al 2020 è stato Direttore Artistico del Doublebro di Avellino, locale dedito alla programmazione di eventi di musica dal vivo.
Nel gennaio 2019 partecipa come Vocal Coach al concorso canoro “Good Voice of Fellas” presso il “Good Fellas” Live Music Club di Napoli
Il 15 luglio 2019 pubblica il singolo ” Sarà la nostalgia”.
Il 23 novembre 2019 ha partecipato al Workshop “Conduzione radiofonica” con Gianni Simioli.
Il 12 dicembre 2019 esce il suo secondo disco dal titolo “Acustico”, una raccolta di canzoni che hanno fatto la storia della musica italiana in chiave acustica.
Il 29 aprile 2020 partecipa al cortometraggio “Ti amo o mi amo… Capiamoci bene” scritto da Enzo D’Aniello con la collaborazione di Gianni Simioli, Gianni Parisi, Davide Scafa.
Il 1 settembre 2020 si lega all’etichetta discografica Hydra Music.
‪Il 25 settembre esce “Ali Nel Vento” canzone inedita scritta, composta ed interpretata da Simone Pastore, brano che aprirà una lunga serie di uscite nei mesi a venire. ‬

Simone Pastore propone dal vivo, in piazze e live club il progetto “Simone Pastore Il Live” un caleidoscopico viaggio nella musica italiana lungo 50 anni composto dall’esecuzione di tantissime canzoni, suonate una dietro l’altra, che hanno fatto cantare più di tre generazioni, il tutto con arrangiamenti moderni e coinvolgenti.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •