Stefano Palumbo


Nato nel 1963, suono la chitarra elettrica e strimpello la tastiera.
Iscritto alla SIAE come compositore ed autore dal 1982, ho quasi 200 brani all’attivo, tra composizioni e collaborazioni con vari artisti.
In prevalenza arrangio brani musicali sia conto terzi sia per il mio gruppo di sola musica italiana; gli Stop.
Nel 2006 mi viene richiesta la composizione della musica e l’arrangiamento dell’album di MAL dei Primitives, “Attimi”. Album di cui sono anche co-produttore.

Nello stesso periodo ho suonato ed arrangiato l’album di Massimo Di Via, “Le rondini”. Di questo cd sono anche co-compositore di quasi tutti brani.
Sto scrivendo un piccolo trattato di armonia musicale per principianti. Un metodo per rendere meno difficile l’approccio iniziale con la musica.

In questi giorni sta per uscire il mio album “Breathing space” che contiene 13 brani “ambient”, con alcuni vicini al chillout ed altri alla dark music. Per cercare di comprendere meglio il genere, sono brani che potrebbero essere adatti ad una colonna sonora di un film.
Breathing space è un disco da ascoltare in cuffia nei momenti in cui si desidera isolarsi dal mondo ed entrare in sonorità misteriose passando per quelle meditative, talvolta anche cupe per poi spingersi nelle musiche più rilassanti.
E’ un cd di atmosfere tutte create con la sola tastiera dove i suoni, spesso di pianoforte e di archi si intrecciano in armonie spesso cupe.
Questo disco o lo si ama o lo si odia. Non credo possa stare nel mezzo. Almeno, questa è una mia presunzione! Un cd da ascoltare mentre la mente vaga altrove.
Un mezzo di trasporto verso i meandri dei pensieri e dei sogni…

www.stefanopalumbo.it/


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •