Pubblicità Riflesso


“Pubblicità riflesso” (clicca qui per il pre-save), singolo che anticipa il terzo album di Darman (nome d’arte di Dario Mangiacasale), dal titolo “Necessità interiore”. In contemporanea, online anche il videoclip del brano (prodotto da FRANA). Ad aprile partirà il tour europeo con unica data italiana nella sua città, Torino. Ecco il videoclip:

‘Pubblicità Riflesso’ è uno spaccato urbano, nato durante una passeggiata tra le vie di Torinoracconta Darman -. È un brano di ribellione nei confronti di un mondo sempre più lontano dai bisogni primari e necessari, un mondo totalmente scollato dalla realtà, in cui regna l’adorazione di miti falsi e negativi, spesso mascherati da finte figure positive: specchio marcio di un modo di vivere nel quale si fa fatica a riconoscersi”. La grafica della cover del singolo è a cura di Alfonso Durante.

Anna Cordioli, regista del video insieme a Francesco Moroni Spidalieri, spiega così il videoclip: “Quanto l’immaginario pubblicitario che ci circonda e ci ha da sempre circondati influisce sulla nostra vita, sulle nostre scelte, sul nostro essere? Dove sei Semplicità? Dove sei Realtà? Su questi interrogativi si costruisce la messa in scena del videoclip musicale. Attraverso una performance artistica, assistiamo a una progressiva spoliazione di tre individui/mondi in cui i soggetti, da un’estetica artificiale dietro cui sono nascosti, vengono liberati grazie all’estremo gesto di soffocamento di questi stereotipi, per arrivare infine allo svelamento della loro essenza più bella, più semplice, più vera, che li trasforma in opera d’arte”.

Il nuovo progetto discografico di Darman, prodotto e arrangiato dal cantautore calabrese, ruota intorno ai temi dell’amore puro, dell’integrità e dell’ispirazione artistica, dei ricordi più intimi, della sinestesia tra le arti: “Necessità Interiore è l’indole artistica che nasce dal subconscio, seguendo il dettame dell’ispirazione più pura. È un concetto che ho sempre accarezzato dentro di me e che ho scoperto recentemente anche in alcune opere letterarie del genio Vasilij Kandinskji”, racconta l’artista calabrese.

L’album è composto di 10 tracce: “Pubblicità Riflesso”; “Viaggio Miraggio”; “Splash”; “Dora e Picasso”; “Mayday”; “Ardhanarishvara”; “Silenzi Dimenticati”; “Tangibile”; “Quotidianità Distorta”; “Deformazioni Assiali”. Nella realizzazione di questo album, Darman (voci, cori, chitarre, tastiere, sintetizzatori, campioni) è stato affiancato da Roberto Stella (batteria e tamburello), Tommaso Donato (basso, tranne in Splash e Deformazioni Assiali a cui ha collaborato Christian Lisi) e Caterina Borrelli (voci femminili in Quotidianità Distorta e curatrice delle illustrazioni). Registrato ed editato da Christian Lisi al Not Brushing Dolls studio di Castel San Pietro Terme (Bo), Premio Tenco 2017 per mixing e mastering dell’album “Il Grande Freddo” di Claudio Lolli. Mixato da Dirk Feistel allo Studio X Berlin e masterizzato da Kai Blankenberg allo Skyline Tonfabrik studio di Düsseldorf, entrambi freschi di collaborazione coi Black Rebel Motorcycle Club per il loro live in studio a Berlino. Grafiche a cura di Italo Plug, nome d’arte di Matteo Filoni.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •