Fabrizio Prando


Studente presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano in Chitarra Jazz, ha studiato con Il M. Fabrizio Spadea e M. Bebo Ferra.
Nasce a Verbania il 25/08/1992, Inizia a studiare a 15 anni chitarra con Patrizio Rametti, finito il diploma di maturità come grafico pubblicitario, entra nel 2014 al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, grazie alla preparazione pre-esame di Fabrizio Spadea dove potrà studiare con Tino Tracanna, Attilio Zanchi, Antonio Zambrini, Pino Iodice, Alberto Mandarini, Oscar Del Barba, Luigi Tessarollo…

Nel 2015 Continuerà a studiare in privato con Bebo Ferra.
Molta esperienza Live in Italia e Svizzera, in locali, pub, piazze, festival, spettacoli teatrali, sale da concerto e eventi privati con tante formazioni dei seguenti generi: Jazz, rock, blues, pop, funk, soul, fusion, swing, italiana,
folk, country, rockabilly… Nel corso degli anni ha sviluppato un suo metodo di insegnamento che continua
tutt’ora a migliorare e perfezionare.
Nel 2015 suonerà all’inaugurazione EXPO2015 presso il conservatorio Giuseppe Verdi di Milano.
Nel 2016 uscirà un suo album intitolato “Nehan” assieme a Daniela Albertini.
Nel 2017 invece registrerà nel disco di Simone Prando “With a star in the brain” con Achille Succi, Gino Zambelli e Marco Tiraboschi.
Suona/ha suonato o ha avuto occasione di suonare con: Alberto Mandarini, Guido Mazzon, Achille Succi, Gino Zambelli, Simone Prando, Marco Tiraboschi, Lorenzo Blardone, Andrea Cocco, Stefano Zambon…
Ha partecipato a diversi seminari e masterclass tra cui:
Masterclass Jazz con Bob Moses
Maasterclass Jazz con Gregory Hutchinson
Masterclass Jazz “Ellington Mingus” con Bruno Tommaso
Masterclass di Storia del jazz con Stefano Zenni
Seminario di World Music con Deborath Mishra
Seminario di nuove tecnologie e marketing musicale con Fabrizio Bianco
Seminario di improvvisazione con Patrizio Fariselli
Seminario di improvvisazione jazz con Achille Succi


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •