Luigi Paolillo


Luigi Paolillo, insegnante di canto lirico e moderno, giovane cantante emergente della musica Italiana, nipote d’arte di Guido Sais storico bassista del gruppo I Nuovi Angeli , laureato in lettere moderne e in canto lirico in Conservatorio. La sua carriera inizia fin da piccolo, il debutto avviene nel lontano 2001 dove grazie alle sue doti canore viene notato da Rita Pavone e Teddy Reno che loinseriscono nel musical “Gian Burrasca” trasmesso a Canale 5 il 5 Gennaio del 2002 e successivamente nei migliori teatri d’Italia. Nel 2001, vincitore del 2° premio in qualità di attore nella Festa degli Sconosciuti ad Alassio, diretta da Teddy Reno e nel 2004, vincitore come cantante nella festa della Musica presso il Palazzetto dello Sport in Ariccia, diretta da Teddy Reno e Rita Pavone. La sua
carriera continua a crescere dopo numerosi impegni lavorativi ma contemporaneamente inizia a perfezionarsi nell’arte del canto sia lirico che moderno. Nel 2007 un’altra grande apparizione televisiva nazionale lo vede ospite nel programma “Notte Vanvitelliana “ alla Reggia di Caserta, condotto da Massimo Giletti e trasmesso su Rai Due; numerosi sono i suoi concerti che lo vedono impegnato come cantante sia nelle piazze che nei teatri. Nel 2010 immerso in numerosi progetti musicali Luigi fonda la compagnia teatrale Scugnizzi in arte, che sotto la sua direzione acquisisce numerosi premi teatrali in vari concorsi Italiani . Nel 2015 si laurea con il massimo dei voti in canto
lirico al conservatorio D. Cimarosa di Avellino, dove incontra la Top Records di Milano che decide di fargli da produzione. Luigi si immerge in nuovi progetti. A dicembre dello stesso anno esce il suo primo inedito dal titolo Futuro che da subito riscuote successo nel settore musicale e discografico Italiano e il 30 luglio 2016 esce il suo primo album discografico dal titolo Futuro che contiene sei tracce inedite dove l’artista racconta la sua carriera artistica fino ad oggi, il suo pensiero musicale a trecentosessanta gradi, senza alcuna limitazione. L’album viene prodotto dalla top records di Milano e distribuito nei principali centri Mondadori in tutta Italia. A maggio il suo primo live tour che ha visto impegnato il giovane artista in circa 10 date nelle principali piazze italiane come Bari Roma e Torino dove ha riscosso ottimi risultati grazie alla sua poliedricità nell’arte. Nel 2018 un’altra grande svolta nel settore musicale, esce il suo nuovo progetto: Pianeta Paolillo, un viaggio verso il Pianeta Terra, dove
la realtà è cruda e graffiante. Il 4 Maggio è protagonista all’Hard Rock Cafe di Firenze in un concerto.
Attualmente direttore artistico dell’Accademia Ars Nova di Arienzo, Accademia di Musica e Arte e
docente di Canto lirico e moderno, Teoria della Musica e Solfeggio e Storia del Teatro Musicale nelle Scuole Statali e Accademie Statali di Musica . Docente di Musica alle Scuole Medie ( BUSONI-
VANGHETTI) di Empoli.
ADESSO E’ CON L’AGENZIA ALPHA RECORDS MANAGEMENT DI CATERINA GIORDANO

LUIGI PAOLILLO

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •