Alberto Chiozzi


Alberto Chiozzi nasce a Verona nel 1988 e a 12 anni comincia lo studio della batteria.
Nel 2003, all’età di 15 anni, diventa batterista stabile della “Doo-Dat jazz Big Band” diretta dal trombettista americano Kyle Gregory, con la quale si esibisce in diversi concerti.

 

Nel 2004 e nel 2005 partecipa alla classe di perfezionamento jazz tenuta dal pianista vicentino Danilo Memoli, con il quale avrà occasione di suonare negli anni successivi.
Nel 2006 incomincia a frequentare in maniera assidua i workshop tenuti dal pianista americano Barry Harris, autentica leggenda vivente del jazz, nelle citta` di Verona, Roma e L’Aia, in Olanda.
Nel 2009 ha l’occasione per la prima volta di andare a New York. Qui avrà` l’opportunità` di incontrare alcuni tra i migliori batteristi a livello mondiale come Jimmy Wormworth, Keith Balla, Fukushi Tainaka, Taro Okomoto, Clifford Barbaro e altri
Negli anni successivi partecipa a numerosi festival internazionali come Eddie Lang Jazz festival in Molise o Sconfinando jazz nelle Marche e torna più volte negli Stati Uniti. In questi anni comincia un’ importante collaborazione con Luca Pisani, tra i migliori contrabbassisti nel panorama internazionale, che influenzerà` in maniera profonda il suo stile.
Nel 2014 registra il disco di Alberto Benicchi “Be-Bop Boys”. Nello stesso anno è chiamato a partecipare al workshop internazionale il “Tetracordo”.
Nel 2015 ha l’opportunità di suonare con Luigi Grasso durante il Festival internazionale del sassofono di Fermo. Nello stesso anno comincia a suonare regolarmente con Tom Kirkpatrick ed entra a far parte del Roberto Zanetti Trio.
Nel 2016 registra il disco “Grazia Di Grace Meets the Bebop Cats”, e ha il privilegio di suonare in diverse formazioni guidate dal chitarrista Pasquale Grasso. Partecipa inolte a diversi workshop tenuti dal batterista americano Joe Farnsworth.
Nel 2018 registra il suo primo disco come leader “Blue Monday” e suona con il pianista armeno Vahagn Hayrapepetyan all’Eddie Lang jazz festival in Molise e con Robert Bonisolo al To Be Jazz Festival a Bologna
Nel corso degli anni ha partecipato alle Jam Session dei più importanti clubs a livello mondiale, come: Smalls, Fat Cat e Cleopatra’s Needle di New York, Pavlov e Kikker in Olanda, e Chet Baker, Bravo Caffe`, Cantina Bentivoglio a Bologna etc.
Ha suonato con molti musicisti tra i quali Pasquale Grasso, Tom Kirkpatrick, Vahagn Hayrapepetyan, Luigi Grasso, Stefano Doglioni, Luca Pisani, Oscar Zenari, Andrea Olivi, Robert Bonisolo, Paolo Birro, Michele Vignali, Marco Bovi, Peter e William Anderson, Beppe Pilotto, Diego Frabetti, Valerio Pontraldolfo, Nico Menci, Alex Milo, Clovis Nicolas, Andrea Papini, Danilo Memoli, Emiliano Pintori e altri.


  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •